Il Sistema di allertamento regionale

Una corrispondenza codificata tra livelli di allerta e fasi operative.

  • Allerta Rossa

  • Previsti fenomeni estremi, molto pericolosi per cose e persone. Per esempio prevede che inondazioni e frane siano numerose e di maggiore entità ed estensione. Per ciascuno dei tre scenari sussiste il pericolo, da occasionale a grave, per la sicurezza delle persone.

Stati di allerta
  • Allerta Gialla

  • Previsti fenomeni intensi, localmente pericolosi o pericolosi per attività particolari. Per esempio riassume uno scenario di evento che prevede allagamenti di sottopassi, rigurgiti fognari, ma anche fenomeni critici, ma localizzati, come frane, piene improvvise e colate rapide.
  • Allerta Arancione

  • Previsti fenomeni più intensi del normale, pericolosi per cose e persone. Per esempio, in aggiunta, gli eventi previsti potrebbero provocare in maniera diffusa, fenomeni di inondazioni e di frane e colate in contesti geologici critici.

Allerta Giallo

Allerta Gialla

  • Previsti fenomeni intensi, localmente pericolosi o pericolosi per attività particolari. Per esempio riassume uno scenario di evento che prevede allagamenti di sottopassi, rigurgiti fognari, ma anche fenomeni critici, ma localizzati, come frane, piene improvvise e colate rapide.

Allerta Arancione

Allerta Arancione

  • Previsti fenomeni più intensi del normale, pericolosi per cose e persone. Per esempio, in aggiunta, gli eventi previsti potrebbero provocare in maniera diffusa, fenomeni di inondazioni e di frane e colate in contesti geologici critici.

Allerta Rossa

Allerta Rossa

  • Previsti fenomeni estremi, molto pericolosi per cose e persone. Per esempio prevede che inondazioni e frane siano numerose e di maggiore entità ed estensione. Per ciascuno dei tre scenari sussiste il pericolo, da occasionale a grave, per la sicurezza delle persone.

A partire dal 3 aprile 2017 è in vigore l’aggiornamento delle procedure di allertamento per il rischio meteo idrogeologico ed idraulico della Regione Marche.

Il centro funzionale della Protezione Civile Marche in fase di previsione valuta, per ognuna delle zone di allerta in cui è suddiviso il territorio regionale, il livello di criticità atteso e il corrispondente livello di allerta.
La previsione, articolata in diverse fasi che vanno dall'acquisizione ed elaborazione dei dati fino alla previsione degli effetti associati, si concretizza poi nell'emissione dei documenti di allertamento che forniscono le informazioni riguardo gli scenari di evento atteso.

A seguito della definizione del livello di criticità da parte del Centro Funzionale e del conseguente livello di allerta, viene attivata una fase operativa da parte dai soggetti responsabili delle pianificazioni e delle procedure ai diversi livelli territoriali, anche sulla base della situazione contingente, secondo una corrispondenza codificata tra livelli di allerta e fasi operative.  

I livelli di criticità, con i livelli di allerta associati, sono:

  • Assenza di fenomeni significativi prevedibili (Nessuna Allerta)
  • Criticità Ordinaria (Allerta Gialla)
  • Criticità Moderata (Allerta Arancione)
  • Criticità Elevata (Allerta Rossa)

Il Comune di Senigallia diffonde il contenuto dei documenti di allertamento di criticità ordinaria (allerta gialla) attraverso questo sito, mentre a partire dal raggiungimento della criticità moderata (allerta arancione) diffonde il documento di allertamento a tutti gli organi di stampa, attraverso la pubblicazione in questo sito e attraverso i profili social network dell'Ente.

A partire dal raggiungimento della criticità moderata (allerta arancione) i cittadini sono pertanto invitati a informarsi e a seguire questo sito ufficiale della Protezione Civile di Senigallia www.protezionecivilesenigallia.it ; la pagina Facebook e il profilo Twitter dell’Ente; gli organi di informazione, in particolare, i portali locali www.viveresenigallia.it e www.senigallianotizie.it; le frequenze delle radio locali Radio Velluto (99.6) Radio Arancia (92.6 o 103.8) e Radio Duomo (95.2).

Torna all'inizio del contenuto