incendioQuesto piano interviene nelle aree definite a rischio incendio e prevede la messa in sicurezza di persone e cose.

L’Autorità Comunale di Protezione Civile comunica le varie fasi dell’emergenza tramite questo sito, comunicati stampa rivolti ai quotidiani, giornali on-line e radio locali, pagina Facebook “Comune di Senigallia”, messaggi attraverso l’account istituzionale twitter “senigalliaweb” e, per eventi di particolare intensità, messaggi diffusi da altoparlanti. Su questo sito, in home page troverai sempre la fase di rischio in cui ci si trova e le eventuali comunicazioni che il Comune diffonde.

Nella pianificazione a livello comunale l’attenzione deve essere focalizzata sugli incendi d’interfaccia, per prevedere gli scenari di rischio derivanti da tale tipologia di incendi e sul modello d’intervento atto a fronteggiare l’evento e controllarne le conseguenze sull’integrità della popolazione, dei beni e delle infrastrutture esposte.


Nella lotta attiva agli incendi il ruolo operativo è demandato esclusivamente agli organi tecnici rappresentati dai Carabinieri Forestali, dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dalle organizzazioni di volontariato che operano nel territorio e il ruolo del Comune è soprattutto di supporto.

COSA FARE

La fase preparatoria si attua all’inizio delle Campagna Anti Incendio Boschivo AIB o, al di fuori di essa, in seguito alla comunicazione nel bollettino della previsione di una pericolosità media. La fase di attenzione si attua al ricevimento del bollettino con la previsione di una pericolosità alta o al verificarsi di un incendio boschivo sul territorio comunale.

E' bene avere sempre in casa, in un punto noto a tutti i componenti della famiglia, oggetti di fondamentale importanza da portare via in caso di evacuazione quali:
• copia chiavi di casa;
• medicinali necessari per malati o persone in terapia;
• kit di pronto soccorso;
• valori (contanti, preziosi);
• impermeabili leggeri o cerate;
• fotocopia documenti di identità;
• vestiario pesante di ricambio;
• scarpe pesanti
• acqua potabile;
• radiolina con batteria di riserva;
• coltello multiuso;
• torcia elettrica con pile di riserva;
• carta e penna

Questa fase si verifica quando il livello di allerta determinato dall’incendio boschivo in atto, secondo le valutazioni del D.O.S. (Direttore Operazioni di Spegnimento), potrebbe interessare la “fascia perimetrale”.

  • Tenersi informati mediante l'ascolto della radio, delle reti televisive locali, lettura del sito e dei social network istituzionali sulle criticità previste sul territorio e sulle misure adottate dal proprio Comune.
  • Prestare attenzione alle indicazioni delle Autorità di protezione civile, anche tramite automezzi ben identificabili (Polizia, Carabinieri, Polizia Locale, Croce Rossa, Volontariato);
  • Assicurarsi che tutti gli abitanti dello stabile siano al corrente della situazione;
  • Preparare una borsa con indumenti ed effetti personali da portare con sé.

Questa fase si apre con un livello di allarme determinato dall’incendio boschivo in atto interno alla “fascia perimetrale” a medio ed alto rischio.

Occorre:

staccare l'interruttore centrale dell'energia elettrica e chiudere la valvola del gas;

mantenere la calma, rassicurare i più agitati, aiutare le persone inabili e gli anziani;

raggiungere a piedi le aree di attesa previste dal Piano;

evitare l'uso dell'automobile;

usare il telefono solo per casi di effettiva necessità per evitare sovraccarichi delle linee;

raggiunta l'area di attesa, prestare la massima attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità di protezione civile;


Cessato allarme
:

Seguire le indicazioni delle Autorità per le modalità del rientro organizzato nelle proprie abitazioni;

Al rientro in casa non utilizzare i servizi essenziali, previa opportuna verifica.

Ufficio: Governo del territorio e Protezione Civile

Sede: Sala operativa comunale - Palazzo Nuova Gioventù - v.le Leopardi, 6

Telefono: 071.6629386

E-mail: protezione.civile@comune.senigallia.an.it

Protezione civile Regione Marche:http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Protezione-Civile

Torna all'inizio del contenuto